Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

NEW Semi-Automatic digesters

CAMPIONI LIQUIDI A BASSO CONTENUTO DI AZOTO: RISULTATI ACCURATI CON LA NUOVA ASTA PER MINERALIZZAZIONE E DIGESTORI KJELDAHL

13/01/2022

Scopri di più sull'asta per mineralizzazione VELP, il nuovo accessorio che ottimizza l'analisi Kjeldahl per la determinazione dell'azoto nei campioni liquidi a basso contenuto di azoto, che richiedono la fase di digestione.
CAMPIONI LIQUIDI A BASSO CONTENUTO DI AZOTO: RISULTATI ACCURATI CON LA NUOVA ASTA PER MINERALIZZAZIONE E DIGESTORI KJELDAHL
Per campioni a basso contenuto di azoto, come l'acqua e le bevande, l'analisi Kjeldahl richiede un volume di campione elevato.

A causa della quantità di campione, durante la digestione possono verificarsi la formazione di schiuma e un'ebollizione vigorosa che causano fuoriuscire di acido sulle pareti del provettone. Ciò può portare a perdite di campione con conseguenti risultati poco accurati, che sottostimano il contenuto di azoto.

L'uso dell'asta per mineralizzazione permette di evitare tale problematica.

Fase di Digestione del metodo Kjeldahl: efficienza e accuratezza

La fase di digestione è il processo che richiede più tempo dell'analisi Kjeldahl. Accelerare il procedimento assicurando un risultato a regola d'arte è di fondamentale importanza per quanto riguarda l'accuratezza del dato e l'efficienza in laboratorio.

L'obiettivo della digestione è quello di rompere i legami che tengono insieme i polipeptidi e di convertirli in molecole più semplici (come acqua, anidride carbonica e solfato di ammonio). Queste reazioni possono essere accelerate dalla temperatura utilizzata durante la digestione Kjeldahl (più alta è la temperatura utilizzata, più veloce è la digestione) e dalla presenza di acido, sale e catalizzatori (selenio, rame, titanio). 

Dopo aver pesato il campione, quest'ultimo deve essere posto in un provettone in vetro insieme ad acido solforico concentrato ed alla varietà corretta di pastiglie catalizzatrici secondo i requisiti dei metodi ufficiali. I catalizzatori in rame sono soddisfacenti ma molto lenti a reagire. I catalizzatori al selenio reagiscono di solito molto velocemente e sono tipicamente utilizzati per sostanze resistenti alla digestione Kjeldahl (ad es. grassi e oli).

Per campioni a basso contenuto di azoto, come l'acqua e le bevande, l'analisi richiede un volume di campione elevato. Durante la digestione ne conseguono la probabile formazione di schiuma e un'ebollizione vigorosa che causano fuoriuscite di acido sulle pareti del provettone. Ciò può comportare perdite di campione con conseguenti risultati poco accurati, che sottostimano il contenuto di azoto.

L'asta per mineralizzazione VELP ottimizza l'analisi Kjeldahl su campioni liquidi a basso contenuto di azoto

L
La nuova asta per mineralizzazione VELP ottimizza l'analisi Kjeldahl per la determinazione dell'azoto in alcuni campioni liquidi a basso contenuto di azoto ed è particolarmente indicata per le seguenti applicazioni:
  • Determinazione del TKN in acqua e acque reflue
  • Determinazione di azoto/proteine nella birra
  • Determinazione di azoto/proteine nelle bevande

L'uso dell'asta per mineralizzazione permette di evitare possibili problematiche legate alla formazione di schiuma e ad un'ebollizione troppo vigorosa durante la digestione del campione liquido.

L'asta per mineralizzazione deve essere semplicemente inserita nel provettone con il campione e le componenti chimiche prima di iniziare la digestione. Rimane poi nel provettone fino al termine dell'intera analisi Kjeldahl, fase di distillazione inclusa.

principali benefici derivanti dall'utilizzo di questo accessorio sono:
  • Riduzione della schiuma
  • Minimizzazione di fuoriuscite di acido dovute a ebollizione vigorosa
  • Migliore distribuzione del calore in tutto il campione
  • Riduzione del tempo di digestione fino al 75%.
  • Risparmio di quantità di campione, reagenti ed energia
  • Possibilità di utilizzare la funzione "Provettone vuoto" con i distillatori UDK (non possibile con ebollitori)

Scopri di più sulla nuova Asta per Mineralizzazione e contatta i nostri specialisti!

L'Asta per Mineralizzazione è indicata in caso di analisi Kjeldahl per la determinazione dell'azoto su campioni a basso contenuto di azoto come acqua, acque reflue o bevande.

 
Per saperne di più e ricevere assistenza personalizzata, visita la pagina web dell'accessorio e contattaci.
Il Dipartimento Analitico di VELP sarà lieto di aiutarti!

 
RICHIEDI SUPPORTO ANALITICO

Cookie

Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.
Siglacom - Internet Partner