Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

OTTIMIZZARE IL METODO DUMAS PER L'ANALISI DI CAMPIONI ALIMENTARI: ANALISI ELEMENTARE DI AZOTO/PROTEINE

01/06/2021

Scopri come ottimizzare il Metodo Dumas per una determinazione sicura ed efficiente di Azoto e Proteine in diversi campioni alimentari in modo rapido, affidabile e preciso. Parteciperà all'evento un ospite d'eccezione, il Dottor Ugo Bersellini, che condividerà best-practices analitiche frutto della sua lunga esperienza.
OTTIMIZZARE IL METODO DUMAS PER L
L'analisi per la determinazione di Azoto e Proteine è essenziale per qualsiasi azienda del settore alimentare che desideri commercializzare i propri prodotti, in particolare nei mercati internazionali. Sono sempre di più i paesi che applicano standard rigorosi sulla composizione degli alimenti. 

I laboratori interni alle aziende Food&Bev (R&S, Controllo Qualità) e i laboratori esterni a supporto dalla Industry affrontato ogni giorno sfide analitiche per ottenere risultati precisi e accurati in maniera rapida e con la massima affidabilità.

Abbiamo organizzato il prossimo VELP Academy Webinar "How to optimize Dumas analyses for different food samples: N/Protein elemental analysis" che vedrà come ospite il Dottor Ugo Bersellini, con l’obiettivo di condividere best -practice applicative e risultati di azoto/proteine su campioni alimentari di diversa natura.

Non mancare!

Mercoledì 23 Giugno 2021
 
H 10:30 CET H 17:30 CET
REGISTRATI ORA REGISTRATI ORA

Obiettivi principali di apprendimento

  • Panoramica analitica sul metodo Dumas
  • Studi sui campioni alimentari
  • Best-practice analitiche e preparazione dei campioni
  • Dimostrazione live dal laboratorio VELP: caratteristiche e vantaggi dell'analizzatore Dumas di Azoto/Proteine della Serie NDA

Il nostro Guest Speaker

Il nostro Guest Speaker
Il Dottor Ugo Bersellini ha lavorato per oltre un decennio nel settore della chimica fine, in particolare nella sintesi organica con catalizzatori organometallici e nella sintesi di additivi stabilizzanti per polimeri.

Successivamente è passato al settore alimentare, dove è stato responsabile del laboratorio chimico e chimico-fisico di un'azienda alimentare italiana con presenza internazionale, lavorando a supporto del reparto R&S negli studi di shelf-life e nella caratterizzazione dello sviluppo di nuovi prodotti, e coordinando lo sviluppo di nuovi metodi analitici strumentali.

È stato attivo nei campi della spettroscopia, colorimetria, analisi di immagine, reologia, cromatografia liquida e gassosa, stabilità ossidativa, composti di Maillard, sensori olfattivi e MW.

Cookie

Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.
Siglacom - Internet Partner