Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

ISO, Metodo Kjeldahl nell'Industria Lattiero-Casearia

07/04/2014

La IDF (International Dairy Federation) e la ISO hanno unito le forze per ampliare il campo di applicazione di uno dei principali standard internazionali utilizzato a livello mondiale nel settore lattiero-caseario per misurare il contenuto proteico del latte.
Il metodo Kjeldahl è da ora riconosciuto per campioni di latte bovino con un ridotto contenuto di grassi, latte intero di capra, latte intero di pecora, formaggi, latte in polvere e prodotti affini, tra cui alimenti per lattanti a base di latte, proteine ​​nel latte concentrato, caseina e caseinati. La norma rivista ISO 8968-1:2014 (IDF 20-1:2014) conferma il ruolo cruciale del metodo Kjeldahl al fine di migliorare le garanzie di tutela dei consumatori.

Il metodo Kjeldahl gioca un ruolo primario nel commercio nazionale e internazionale, ad esempio, nel calcolo del corrispettivo dovuto ai produttori di latte e nel controllo dei processi di produzione.
Maggiori informazioni possono essere trovate qui.

VELP Scientifica offre un'ampia gamma di strumentazione per la determinazione delle proteine in accordo al metodo Kjeldahl.
Troverete nelle nostre unità di digestione e distillazione Kjeldahl sistemi sicuri, affidabili ed adatti a qualsiasi situazione, dal sistema manuale più semplice agli strumenti più avanzati e automatizzati.

Creando il proprio Account VELP si avrà accesso alle varie note applicative disponibili, tra cui una legata proprio a questa nuova norma...

Con VELP Scientifica opererete sempre in piena conformità con i metodi ufficiali.

 

Cookie

Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.
Siglacom - Internet Partner